Biblioteca Comunale Chelliana - Grosseto
Foto della Biblioteca Chelliana
Biblioteca Chelliana
piazza Carlo Cavalieri, 9
tel. 0564.456244
fax 0564.451646
cerca nel sito:

Informazioni - Archivio notizie

news: Portare i giovani nei musei e nelle chiese per scoprire l?arte sacra

Un corso propone ai docenti progetti interdisciplinari sul patrimonio culturale e religioso presente in Maremma
Primo appuntamento giovedì 15 novembre ore 17 ? Museo Archeologico


Alla scoperta delle radici storiche e religiose della città attraverso le chiese della Maremma.
E? questo l?obiettivo di ?Architettura del sacro?, corso di aggiornamento per insegnanti di ogni ordine e grado, ai quali verranno proposte lezioni sugli edifici religiosi locali studiati dal punto di vista storico, archeologico, architettonica e del restauro.
Il primo incontro sul tema ?La chiesa: evoluzione di una tipologia architettonica? è previsto per domani (giovedì 15 novembre) dalle ore 17 alle 19, presso il Museo Archeologico e sarà tenuto dalla direttrice della struttura, Mariagrazia Celuzza.
Gli altrui appuntamenti si svolgeranno ogni giovedì, nei mesi di novembre e gennaio. Interverranno esperti del settore e docenti universitari, tra i quali Carlo Citter e Francesca Colmayer. Presentare agli insegnanti percorsi di ricerca e di didattica museali servirà a favorire, nelle scuole, la realizzazione di progetti interdisciplinari che avvicinino gli studenti alla conoscenza del territorio e del suo patrimonio artistico, portando i giovani a visitare i musei, le chiese, gli edifici di pregio.
L?iniziativa è organizzata, per il secondo anno consecutivo, dal Museo archeologico e d?arte della Maremma-Museo di Arte sacra e dall?ufficio scuola della Diocesi in collaborazione con il Museolab dell?Università di Grosseto.
?L?amministrazione comunale ? spiega l?assessore alla Cultura Lucia Matergi - ha accolto con favore il progetto, nell?ottica di un potenziamento dei musei cittadini e di una sempre maggiore integrazione tra il Museo archeologico e il Museo d?Arte sacra della Diocesi. L?obiettivo è quello di renderli risorsa educativa da un lato, e luoghi di elaborazione di nuove strategie di comunicazione dall?altro. La buona riuscita delle iniziative legate alla scuola, come le visite tematiche, i laboratori educativi, gli atelier interattivi e i corsi di aggiornamento, ha dimostrato quanto siano importanti il senso di meraviglia e la curiosità nel meccanismo della conoscenza. Accanto alla funzione centrale della conservazione e della ricerca, i nostri spazi culturali devono sviluppare anche una funzione comunicativa in base alle esigenze di un pubblico sempre più numeroso ed eterogeneo?.
Il corso, inoltre, fa parte delle proposte legate alla visita pastorale del vescovo Franco Agostinelli alla città di Grosseto.
?La scuola è un sistema sociale aperto ? commenta monsignor Agostinelli - che pertanto non può, nel predisporre l?azione didattica, non tener conto della cultura espressa dal territorio in cui l?alunno è immerso, che si esprime sia nei beni ambientali quali il paesaggio, la natura, l?agglomerato urbano sia nei beni storici e artistici. Il progetto ha l?obiettivo di stimolare i ragazzi a non perdere o dimenticare le radici da cui provengono?.
Questo il programma degli incontri, dopo quello di domani:
22 novembre ? La chiesa: evoluzione di una tipologia architettonica (seconda parte), Mariagrazia Celuzza
29 novembre ? Restaurare le chiese: alcune e sperienz e a Grosseto, Alberto Vero
10 gennaio ? Decorazione architettonica e arte nelle chiese maremmane, Olivia Bruschettini
17 gennaio ? L?archeologia alla scoperta delle chiese in Maremma, Carlo Citter
24 gennaio ? Esperienze didattiche: la città in gioco (con esercitazione e proposte operative), Francesca Colmayer, Fiamma Lotti e Paola Spaziani.
Per ulteriori informazioni è possibile telefonare ai numeri 0564-488750 (Museo) e 0564-29044 (ufficio scuola della Diocesi).

Torna all'archivio notizie

© Biblioteca Chelliana Grosseto | Crediti e disclaimer | Redazione | Accessibilità
Data di pubblicazione: 18 gennaio 2007
Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2009

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!